Perché la civiltà islamica (scienza persiana, conoscenza dei greci) non si era diffusa in Cina? Cosa accadrebbe se la dinastia Ming avesse ricevuto tale conoscenza?

I musulmani cinesi sono stati in Cina negli ultimi 1.400 anni di continua interazione con la società cinese

“L’Islam si è espanso gradualmente attraverso le rotte marittime e interne della seta dal VII al X secolo attraverso scambi commerciali e diplomatici”.

La moschea della moschea Huaisheng, la cui costruzione è attribuita a uno dei Sahaba del profeta Maometto, Sa`d ibn Abi Waqqas.

Secondo i tradizionali racconti leggendari dei musulmani cinesi, l’Islam fu introdotto per la prima volta in Cina nel 616-18 d.C.da Sahaba (compagni) del profeta Muhammad: Sa`d ibn Abi Waqqas, Sayid, Wahab e un altro Sahaba.

Si nota in altri resoconti che Wahab Abu Kabcha raggiunse Canton via mare nel 629 CE.

Sa`ad ibn Abi Waqqas, insieme a tre Sahabas, ovvero Suhayla Abuarja, Uwais al-Qarani e Hassan ibn Thabit, tornarono in Cina dall’Arabia nel 637 sulla rotta Yunan-Manipur-Chittagong, poi raggiunsero l’Arabia via mare.

Alcune fonti datano l’introduzione dell’Islam in Cina nel 650 d.C., il terzo soggiorno di Saad ibn abi Waqqas.

I primi importanti insediamenti musulmani in Cina erano costituiti da mercanti arabi e persiani.

L’arrivo di mercanti arabi e persiani durante le dinastie Tang e Song vide l’introduzione della dieta musulmana.

Perché il mondo islamico non è mai stato abbastanza forte per conquistare la Cina, o agire come un egemone regionale, quindi la religione non ha mai avuto un terreno fertile in cui crescere. Oltre a ciò, il Medio Oriente e la Cina sono molto lontani, secondo gli standard del tempo . Esiste una sostanziale presenza musulmana in Indonesia, ma ciò è accaduto in seguito, dopo che la tecnologia era sufficientemente avanzata per facilitare viaggi facili e con idee di viaggio.

Gli antichi cinesi credevano di avere già tutto ciò che l’uomo avrebbe dovuto avere. Ciò che il mondo islamico aveva non era abbastanza interessante o abbastanza civilizzato per i cinesi. I cinesi credevano di essere l’unica nazione civile. Anche i musulmani erano barbari e non avevano nulla di degno da imparare.