Le scritture originali della mitologia indù sono disponibili in qualsiasi parte del mondo?

3 posti nel mondo possono avere i nostri testi o Veda puranici originali.

1.) La Biblioteca di Londra, dove la sua probabilità è massima quando gli inglesi l’hanno rubata durante il loro Raj, in nome della traduzione ma in realtà li hanno alterati, facendoli apparire come versi di pastori, inferno e manusmriti, piombo fuso nelle orbite degli shudra, cannibalismo, Aghor, attaccando brutalmente personaggi come shiva (episodio di mogli shiva n saptarshi) … l’elenco sarebbe continuato. Quanto sono cattivi! Invasa da pistole e razzi avanzati, perché danneggiare la cultura e cucinare false teorie ariane?

2.) All’interno delle volte sotterranee chiuse di antichi templi, come Angkor Wat, Somnath, Thiruvananthapuram-templi indiani del sud ecc. Che erano lontani e protetti dalla portata di qualsiasi invasore egoista e brutale.

3.) Sotto la Sfinge d’Egitto, dove il moderno Nostradamus-Edgar Cayce prevedeva di essere una grande sala-auditorium-biblioteca costituita dagli scritti di antichi studiosi. (La civiltà egizia era come una nazione in via di sviluppo rispetto al fiorito IVC, quindi i testi vedici potevano essere lì sotto, nella sala).

4.) In un’antica grotta himalayana.

5.) In qualche angolo invisibile della biblioteca tedesca, poiché dovevano avere testi non alterati e og durante la seconda guerra mondiale.

Divertiti a trovarli! 😉