I continenti cinesi all’estero celebrano la Giornata nazionale della Repubblica popolare cinese?

La maggior parte dei cinesi-americani non celebra davvero la fondazione della RPC, che è in gran parte dovuta a:

Assimilazione graduale: puoi trovare molti cinesi-americani che sono anche profondamente interessati alla ricca lingua, storia e cultura della Cina. Tuttavia, ci sono molte persone che parlano cinese in modo semi-fluente e si sentono molto più vicine agli Stati Uniti (come me).

Il PCC: alcuni hanno parenti fuggiti dalla Cina prima del 1949, o avevano subito persecuzioni. Sebbene non desiderino vedere il collasso della Cina, questo di solito pone una serranda ovvia, ma non detta, per qualsiasi celebrazione.

Fedeltà nazionale: sebbene la maggior parte delle comunità cinesi d’oltremare tendano spesso a provare un’affinità profonda o speciale con la Cina, siamo per lo più fedeli ai nostri rispettivi paesi di origine *. Mi azzarderei che un’ammirazione esiste in tandem con una profonda consapevolezza dei difetti e delle imperfezioni del PCC.

  • Questo è in gran parte il motivo per cui Singapore, ospitando una maggioranza cinese, ha sostenuto molto il Pivot di Obama in Asia nel 2012.

Per un tipico cinese, celebrare una vacanza significa vacanza, cibo da festival e attività simboliche. Senza felicità religiosa di sorta.

Non celebro la Giornata Nazionale come alcune persone farebbero in altri paesi, ma non “festeggio” alcuna festività del genere. Io, più o meno il tipo comune di cinese, sono apolitico come sono areligioso.

La festa nazionale è semplicemente un piatto tradizionale lontano da qualsiasi altra festa per me.

Suggerisco una pasta salata.

Dipende davvero. Domani è felice di essere sabato, sto programmando di distribuire alcuni amici cinesi e possibilmente di cenare. È così che lo “celebro”. Potrebbe essere un buon motivo per ritrovarsi a bere e mangiare mentre succede nel weekend.