Quale guerriero mitologico ha un enorme potere, coraggio e valori?

Ce n’erano così tanti … Ogni mitologia ha ragazzi del genere, alcuni umani, altri divini, altri semidei.

Il dio più importante di ogni mitologia proveniente dalle radici indo-europee sarebbe il Tuono – il custode dell’ordine mondiale, che ha combattuto contro i mostri più orribili (nel cosiddetto duello cosmogonico). Per svolgere questo ruolo doveva essere il più forte, il più coraggioso e in generale dovrebbe avere le migliori qualità.

  • Il greco Zeus era il più forte (l’unico che Eracle non poteva battere nel wrestling) e il più coraggioso (era solo contro Typhon). Potresti discutere dei suoi valori, poiché una delle sue caratteristiche più caratteristiche era che “tutte le femmine erano sue”, ma era saggio e in generale proprio come il responsabile della sicurezza del mondo.
    Alcuni sostengono che Atena fosse uguale in forza e saggezza a Zeus, ma non combatterono mai l’uno contro l’altro.

  • Thor norvegese era il più forte di tutti Aesir, grazie alla cintura che indossava (megingjardhar). Era anche giusto e affrontava i più potenti nemici di divinità e uomini.
    MA non era la metà saggio di suo padre Odino, sebbene riuscì a ingannare l’onnisciente nano Alviss (“tutto saggio”).
    E non era biondo ma rosso.

(Frammento di “Thor uccide il serpente” di Torgeir Fjereide).

Espanderò gradualmente questa risposta, quindi rimani sintonizzato per leggere di più su potenti dei ed eroi come: Greek Heracles (Roman Hercules), Nartic Soslan, Iranian Rustam, Sumerian Gilgamesh ecc …