Qual è la differenza tra il concetto occidentale e islamico di uno stato?

È come chiedere come parli indiano?

L’Islam non è una religione monolitica ed è sbagliato vederla in quel modo. A parte le molte sette principali, ognuna si divide in altre sottosezioni e anche le sottosezioni differiscono per politica, economia, ecc.

In Iran, ad esempio, una teocrazia religiosa con un leader supremo che dovrebbe attuare le leggi della religione nel paese, l’opposizione più dura al regime viene dalle stesse istituzioni religiose : non vogliono prendere il controllo, dicono noi, il clero, non dovremmo avere il controllo . Ecco come sono ampie le opinioni. Alcuni credono che le religioni dovrebbero avere il pieno controllo, mentre altri insistono nel separare la chiesa (o dovrei dire moschea) dal governo.

Non esiste un’unica ideologia nell’Islam, in particolare quando si tratta di politica. Anche in questioni giudiziarie, alcuni credono che le leggi punitive dovrebbero essere conformi al tempo del profeta, mentre altri insistono sul fatto che tali leggi dovrebbero essere attualmente abbandonate. Non entrerò nei dettagli perché, ma ottieni il punto.

Verificare questo:

Se prendi gli Stati Uniti come esempio di uno stato occidentale, una differenza fondamentale è la rigorosa separazione tra chiesa e stato: lo stato è laico (non basato sulla religione o sul supporto di una particolare religione) e la religione è lasciata agli individui e alle loro chiese . (L’Inghilterra non è come gli Stati Uniti a questo proposito: l’Inghilterra ha una chiesa di stato (la Chiesa d’Inghilterra) e il monarca inglese è il capo di questa chiesa.)

Per quanto ne so, l’Islam vede la religione come un fatto che comprende lo stato, quindi lo stato è più o meno un’organizzazione all’interno della religione. Alcune nazioni musulmane hanno esplorato un governo secolare, ma sembra che ci sia una continua pressione per portare lo stato all’interno della religione.